Risotto con asparagi e speck

Un primo piatto saporito consigliato in molte occasioni come ad esempio per Pasqua o per il pranzo della domenica. Il Risotto con asparagi e speck è un primo piatto davvero sfizioso, una variante decisamente più saporita del classico Risotto con gli asparagi che grazie all’aggiunta di petali croccanti di speck donerà al risotto un retrogusto leggermente affumicato. Si differenzia, rispetto al classico Risotto agli asparagi, nella fase finale di decorazione, dove il piatto viene guarnito con uno speck croccante saltato in padella.

Info

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone
  • Nota: è una ricetta di montagna tipica della primavera e di molte regioni italiane

Ingredienti

  • 350 g di riso
  • 400 g di asparagi
  • 200 g di speck
  • 1/2 di cipolla rossa
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • q.b. di brodo vegetale
  • q.b. di olio d’oliva
  • q.b. di burro
  • q.b. di Grana Padano
  • q.b. di sale

Preparazione

  • Si inizia mondando gli asparagi privandoli della parte finale dura e legnosa. Farli cuocere per 5/10 minuti in acqua calda salata e quando saranno teneri scolarli con cura facendo attenzione a che non si rovinino le punte.
  • Mentre gli asparagi cuociono si mette in una casseruola un filo di olio d’oliva e il trito di cipolla. Quando la cipolla si sarà imbiondita versate il riso e farlo tostare a fiamma alta per qualche istante.
  • Quando il riso sarà ben tostato sfumate con il vino bianco e, una volta evaporata la parte alcolica, iniziare a versare poco alla volta il brodo vegetale ben caldo, mescolando. Cuocere il riso per 20-30 minuti circa aggiungendo di tanto in tanto un po’ di brodo tenendo sempre ben mescolato il risotto.
  • Mentre il risotto cuoce tagliare a coltello creando una purea gli asparagi, avendo cura di preservare qualche punta per la decorazione del piatto e, una volta arrivati a metà cottura del riso, inserirli nella casseruola, aggiustate di sale mescolando sempre con cura.
  • Quando il riso termina la sua cottura prendere le fette di speck, tagliarle a striscioline e farle rosolare in una padella antiaderente senza aggiungere né olio né burro. Quando lo speck sarà ben tostato spegnere e lasciare intiepidire.
  • Non appena il riso risulterà cotto toglierlo dal fuoco, mantecare con burro e abbondante Grana Padano grattugiato. Infine guarnire con qualche petalo di speck bello croccante e servire subito ben caldo.

Suggerimenti

Si consiglia di non frullare gli asparagi ma di creare una purea a coltello. In questo modo il Risotto con asparagi e speck risulterà più gustoso, più colorato e decisamente più sfizioso alla degustazione.

Conservazione

Il Risotto con asparagi e speck si conserva in frigorifero per 1-2 giorni. Si raccomanda di non congelare il risotto.