Azione e adrenalina con il torneo di softair The Sin Eater

eventi_25-09-15Dopo aver fatto tappa a Sora, Isola del Liri e Arpino, il 26 e il 27 settembre torna in Val di Comino “The Sin Eater”, il torneo di softair organizzato dal club sorano I Bulldog Ciociari. Per questa terza edizione è prevista la partecipazione di squadre provenienti da varie regioni italiana. Tra i club partecipanti vanno ricordati: Bat 21, Ees, Battaglione Cicero, Cani Sciolti, Briganti Ciociari, Good Guys Band Land.

IL TORNEO
The Sin Eater avrà inizio sabato 26 settembre, alle 19,30, presso Palazzo Gallio ad Alvito con la sfilata e la presentazione della manifestazione. Domenica 27, i numerosi partecipanti si cimenteranno con il tiro tattico sportivo e attività ludico-ricreative basate su tecniche e strategie militari. «Sulla scia dei successi delle passate edizioni – spiegano gli organizzatori – è stata organizzata una nuova e appassionante avventura, tra storia e misticismo. Le  squadre dovranno concentrarsi per risolvere enigmi e affrontare numerose sfide. L’obiettivo è vivere emozioni, cariche di adrenalina, a contatto con i luoghi di interesse storico e naturalistico che caratterizzano il nostro territorio».

COS’E’ IL SOFTAIR
Definito in italiano anche come tiro tattico sportivo, è una attività ludico-ricreativa e sportiva basata su tecniche, tattiche e usi militari. Il termine deriva dalla lingua inglese, traducibile in italiano come “aria compressa”. Nei paesi anglosassoni il gioco viene chiamato “airsoft” o “air soft”. Per la pratica di tale attività vengono utilizzate delle riproduzioni di armi da fuoco da guerra, dette air soft gun (in acronimo ASG), e i partecipanti vestono un abbigliamento simile se non identico a quello in uso dalle varie forze armate dei paesi del mondo. Durante il gioco, e per legge, è vietato usare e indossare abbigliamento recanti loghi e/o scritte riconducibili a reparti realmente esistenti delle varie Forze armate.

-

© Riproduzione riservata